mercoledì 11 maggio 2016

FIORI D'ACQUA FATTI IN CASA

Avete presenti i fiori d'acqua di una nota marca che si trovano in commercio? Ecco, oggi vi dimostro che non solo è possibile farli in casa, ma che questa versione è mille volte più buona!
Quando mi aggiro per il supermercato passo spesso nel reparto snack salati e vengo tentata ogni volta di acquistarne qualcuno perchè mi piacciono davvero tanto. Poi però comincio a leggere la lista degli ingredienti e mi passa la voglia: olio di palma, grassi idrogenati, aromi vari... Insomma non ne vale proprio la pena! Quelli sani costano una follia e quelli economici sono improponibili. Che fare?
Io di solito compro i cracker al supermercato biologico e scelgo quelli con olio d'oliva ma dato che costano parecchio, ultimamente ho deciso di provare a farli in casa.
Le dosi si possono raddoppiare senza problemi e una volta cotti potete conservare i vostri fiori d'acqua per una settimana in un contenitore ermetico.
Ovviamente ho scelto lo stampino a forma di fiore per via del nome ma se li preferite nella classica forma rettangolare basterà usare una rotella tagliapasta.
Volendo potete aggiungere erbe aromatiche in superficie o direttamente nell'impasto, ma anche concentrato di pomodoro o rosmarino tritato.

FIORI D'ACQUA FATTI IN CASA

- 160 g. farina 0
- 25 ml olio evo
- 1 cucchiaino di sale
- 50 ml acqua tiepida

In una ciotola mescoliamo tutti gli ingredienti lasciando per ultima l'acqua. Come al solito potrebbe servircene un pò di più o un pò di meno, dipende dal tipo di farina.
Impastiamo fino ad ottenere un panetto e con il mattarello stendiamolo fino ad ottenere una pasta sottile. Se volete farli sottilissimi potete anche usare la macchina per la pasta e arrivare allo spessore desiderato senza faticare troppo a mano.
Formate i vostri cracker con il taglia biscotti. disponeteli su una teglia ricoperta da carta da forno, quindi punzecchiateli con i rebbi di una forchetta e cospargeteli con il sale o con le erbe aromatiche.
Cuoceteli in forno caldo a 180° per 10 minuti circa.
Serviteli tiepidi o freddi.