sabato 7 gennaio 2017

LA RICETTA VEGANA DEL MESE: BURGER DI QUINOA E RAPA ROSSA

Oggi voglio parlarvi della ricetta vegana del mese. Questo non significa che io abbia cambiato regime alimentare e nemmeno le mie figlie, sia chiaro. In famiglia siamo onnivori, o meglio lo sono loro e mio marito, mentre io ho eliminato dai miei piatti la carne in ogni sua forma. Non posso dire di essere diventata vegetariana perché mangio il pesce (e non ho intenzione di privarmene in futuro), però ci sono volte in cui mi piace cucinare piatti vegani.
Per chi non lo sapesse tengo a precisare che un'alimentazione vegana prevede l'eliminazione dei seguenti cibi dalla propria tavola: carne, pesce, uova, miele, formaggio e qualunque altro alimento di origine animale. A prima vista potrebbe sembrare che non rimanga nulla con cui sfamarsi ma non è assolutamente vero! Pur non essendo vegana a volte mi capita di confrontarmi con persone che non capiscono il mio modo di mangiare, che pensano ancora che certi alimenti siano fondamentali per mantenere una buona salute e per convincerli del fatto che nella vita è possibile (anzi auspicabile) eliminare o quanto meno ridurre il consumo di carne, mi sono trovata a far loro assaggiare alcuni piatti vegani. Questo non perché io sia un'accesa animalista, ma perché è provato che la carne fa male e sebbene in certe fasi della vita come la crescita, la gravidanza e l'allattamento credo sia importante consumarne in quantità non eccessiva, in altre si può eliminare senza problemi.
Un altro argomento che mi sta a cuore quando si parla di alimentazione è non mischiare le proteine nelle ricette. E' importante consumare un tipo di proteina alla volta, per non appesantire l'apparato digestivo e per variare l'alimentazione. Una torta salata con verdure, uova e ricotta ad esempio, pur essendo buonissima, si trasforma da contorno a piatto unico, mescolando le proteine del formaggio con quelle delle uova. In questo caso le verdure, che dovrebbero essere le protagoniste di un contorno, finiscono in secondo piano annullando la loro importanza. Ecco perché ho deciso di inaugurare questa sezione del blog, per dimostrare agli scettici che per la durata di un pasto è possibile consumare qualcosa di diverso dalla carne, dal pesce, dalle uova e dal formaggio, che possono essere i benvenuti (uno alla volta) nei pasti successivi. Almeno due o tre ricette vegane inserite in un piano alimentare della durata di una settimana sono perfette per un regime equilibrato. Oltre ai classici legumi come fagioli, soia e piselli, ma anche lupini, lenticchie, cicerchie e fave, ci sono degli alimenti meravigliosi che in pochi conoscono ma che sono altamente proteici come ad esempio la quinoa. Se volete approfondire le vostre conoscenze su questo pseudo cereale andate a dare un'occhiata qui
Ovvi vi propongo una ricetta buonissima e coloratissima grazie all'uso della rapa rossa, che è molto importante per la corretta circolazione del sangue e per il funzionamento del cuore. Accompagnata da un contorno di verdure in padella o da un'insalata fresca è un ottimo secondo piatto.

BURGER DI QUINOA E RAPA ROSSA

- 40 g. quinoa
- 1 rapa rossa già cotta
- sale
- olio
- 1 cucchiaino di semi di sesamo
- 1 cucchiaio di farina di ceci
- due fette di pane (io nero ai cereali e semi vari)
- carote grattugiate
- insalata
- cetrioli

In un pentolino scaldate 80 ml. di acqua, quindi aggiungete la quinoa dopo averla sciacquata abbondantemente sotto l'acqua corrente in un colino a maglie fitte.
Una volta raggiunto il bollore abbassate al minimo il fuoco e lasciate cuocere fino a quando non si sarà assorbita tutta l'acqua.
Nel frattempo grattugiate la rapa, aggiungete i semi di sesamo e una volta pronta anche la quinoa. Mescolate bene, aggiungete la farina di ceci, regolate di sale e lasciate riposare almeno una decina di minuti in frigorifero.
Formate una palla e schiacciatela leggermente per dare la forma di un burger, quindi cuocete su entrambi i lati in un pentolino leggermente sporco di olio. Formate il vostro panino mettendo qualche foglia di insalata, carota grattugiata e cetrioli.
Buon appetito!